Quanto dura un giorno lavorativo?

Foto dell'autore
Scritto da Chinyere Akalugwu

 

Spargi l'amore

Probabilmente hai sentito parlare di 9-5 lavori, una giornata lavorativa o una giornata lavorativa. Anche un profano può imbattersi in parole come questa quando effettua un ordine online o esegue una transazione commerciale in banca o in ufficio.  

Vari paesi, periodi, settori e organizzazioni hanno stabilito i propri standard di ciò che si qualifica come giorno lavorativo. Alcuni di loro furono influenzati dalla religione che richiedeva un giorno libero per il culto. In effetti, le ere precedenti avevano registrato giorni di riposo che sono simili a quelli che in quest'epoca chiamiamo fine settimana.

All'inizio 1900 secondi, alcuni stabilimenti statunitensi stavano già concedendo ai propri lavoratori una settimana lavorativa di cinque giorni. Henry Ford iniziò a dare ai suoi lavoratori il sabato e la domenica liberi dopo il Rivoluzione d'Ottobre che ha criticato le élite per aver presentato condizioni sfavorevoli ai loro lavoratori.

Nel 1940, invece, il Legge sugli standard di lavoro equo ha visto l'adozione di un fine settimana di due giorni e 5 giorni lavorativi con l'emanazione di una settimana lavorativa di 40 ore. Da allora questo è rimasto lo standard negli Stati Uniti e in molte parti del mondo oggi.

Che cos'è un giorno lavorativo?

Un giorno lavorativo chiamato anche giorno lavorativo è qualsiasi giorno all'interno di una settimana lavorativa utilizzato per descrivere quando si svolgono attività commerciali regolari. In genere si intendono i giorni di calendario dal lunedì al venerdì, dalle 9:5 alle XNUMX:XNUMX ora locale, esclusi i giorni festivi e i fine settimana. Qualsiasi giorno in cui i mercati finanziari sono aperti alle negoziazioni è considerato un giorno lavorativo nel settore dei titoli.

In genere ci sono 21 giorni lavorativi in ​​un mese di calendario di 31 e 18 giorni lavorativi in ​​un mese di calendario di 29 giorni. Alcuni paesi, tuttavia, applicano una settimana lavorativa di 4 ore che riduce ulteriormente la durata dei giorni lavorativi disponibili in un mese. Alcuni giorni lavorativi potrebbero essere anche dalle 8:4 alle 8.30:4.30 o dalle 30:XNUMX alle XNUMX:XNUMX di solito con una pausa di un'ora o due pause di XNUMX minuti, tuttavia, altri potrebbero essere più lunghi o più brevi.

Atlantic Ride

3 Tipi di giorni lavorativi

Potresti essere così abituato alla solita giornata lavorativa 9-5 che trovi difficile credere che ci siano molti tipi di giornate lavorative. Bene, ci sono davvero molti tipi di giorni lavorativi e ne discuteremo 3 di seguito. Continua a leggere. 

1. Giornata lavorativa continua 

Conosciuto anche come giornata lavorativa a tempo pieno, questo tipo di giornata lavorativa prevede solo una breve interruzione per una pausa e di solito dura otto ore complete. La maggior parte dei paesi opera questo tipo di giornata lavorativa.

2. Dividi giorni lavorativi

Questo tipo di giornata lavorativa comporta pause molto più lunghe che potrebbero richiedere ai lavoratori di tornare a casa e tornare in un secondo momento. Le pause possono durare fino a 3 o 4 ore, quindi ai dipendenti potrebbe essere richiesto di lavorare dalle 8:12 alle 4:8 e dalle 4:XNUMX alle XNUMX:XNUMX con una pausa di XNUMX ore nel mezzo. 

3. Lavori a turni

Questo è comune nei settori che non consentono pause come gli uffici di sicurezza e gli ospedali. I lavori a turni sono generalmente distribuiti in 3 gruppi di 8 ore ciascuno. Questi sono mattina, pomeriggio e notte. I lavoratori per lo più alterneranno i loro turni tranne nei casi in cui ci siano accordi specifici per lavorare stabilmente in un turno.  

Nonostante le variazioni nei tipi di giorni lavorativi sopra menzionati, è importante notare che può esistere un solo giorno lavorativo in un periodo di 24 ore, quindi un giorno di lavoro a turni di 3 sezioni non equivale a 3 giorni lavorativi né un giorno lavorativo suddiviso pari a mezza giornata lavorativa. 

Leggi anche: Perché la gestione dell'inventario è essenziale per le aziende?

Perché i giorni lavorativi sono importanti? 

1. Sono importanti per il lavoro

I giorni lavorativi sono fondamentalmente i giorni in cui i dipendenti lavorano nella maggior parte delle aziende e delle organizzazioni, quindi i giorni lavorativi sono importanti perché aiutano a creare un equilibrio tra lavoro e vita privata per i dipendenti. Mentre i dipendenti vanno al lavoro durante i giorni lavorativi, possono avere abbastanza tempo di riposo nei giorni del fine settimana.

2. Per comunicare e fatturare i clienti

In finanza, i giorni lavorativi sono molto importanti in quanto costituiscono una base per convenzioni sui giorni lavorativi che estendono la data di qualsiasi periodo di interesse a un giorno lavorativo se la data in cui cade l'interesse è un fine settimana o una festa nazionale.

I giorni lavorativi sono anche il momento migliore per comunicare con i clienti per consentire ai clienti di godersi il tempo libero nei fine settimana e nei giorni festivi con la famiglia e gli amici. 

3. Ai fini fiscali

Le tasse negli Stati Uniti vengono solitamente riempite prima di date di scadenza specifiche che cadono sempre in un giorno lavorativo.

4. Fare progetti futuri

Scuole, governi e vari settori utilizzano i giorni lavorativi per creare un piano orario o un elenco per varie attività. Ad esempio, le scuole fisseranno esami e lezioni solo nei giorni lavorativi. 

Atlantic Ride
Nota come il sabato e la domenica appaiono con evidenziazioni verdi per indicare i giorni liberi in questo campione di elenco.

5. Per i servizi di corriere

I servizi di corriere sono popolari per l'utilizzo dei giorni lavorativi. Lo usano per determinare quanto tempo ci vorrà prima che un pacco venga inviato o arrivi. La maggior parte dei corrieri svolge la propria attività solo nei giorni lavorativi, quindi l'invio di un pacco di solito viene fornito con i dettagli di quanti giorni lavorativi impiegheranno i pacchi per arrivare e essere consegnati. 

Durata dei vari giorni lavorativi

1. Un giorno lavorativo

La durata di un giorno lavorativo è l'orario di lavoro che esiste in un giorno lavorativo durante una settimana lavorativa. Questo potrebbe essere ovunque tra il lunedì al venerdì, dal lunedì al sabato, dal lunedì al giovedì o dalla domenica al giovedì a seconda della regione. Inoltre, a seconda della regione, l'orario di lavoro potrebbe variare. 

Un giorno lavorativo significherebbe il giorno successivo se non ci sono fine settimana o festività nazionali nel mezzo. Ad esempio, di lunedì, un giorno lavorativo dal lunedì sarà martedì se non ci sono festività intermedie. Allo stesso modo, un giorno lavorativo dal venerdì sarà il lunedì successivo dopo i fine settimana. 

2. Due giorni lavorativi

Per determinare quando saranno due giorni lavorativi, contare due giorni dopo un giorno specifico. Ad esempio, due giorni lavorativi dopo un lunedì sarà il mercoledì successivo. I giorni che cadono in un fine settimana o in un giorno festivo non devono essere conteggiati.

3. Tre giorni lavorativi

Per calcolare 3 giorni lavorativi, conta 3 giorni consecutivi dopo un giorno specifico. Ad esempio, 3 giorni lavorativi dopo un venerdì saranno il mercoledì successivo in un paese con un fine settimana di sabato e domenica.

5. Da tre a cinque giorni lavorativi

Da 3 a 5 giorni lavorativi si intendono i giorni compresi tra il terzo giorno lavorativo consecutivo e il quinto giorno lavorativo consecutivo successivo al giorno specifico. Ad esempio, 3-5 giorni lavorativi a partire da mercoledì cadranno lunedì, martedì e mercoledì della settimana successiva.

6. Da sette a dieci giorni lavorativi.

Per determinare quando saranno da sette a dieci giorni lavorativi, contare i giorni consecutivi successivi a un giorno specifico meno i fine settimana e i giorni festivi. Tutti i giorni compresi tra il 7° giorno consecutivo e il 10° giorno consecutivo sono 7-10 giorni lavorativi.

Ad esempio, 7-10 giorni lavorativi dopo un lunedì saranno il mercoledì della settimana successiva fino al lunedì della settimana superiore.

Un calendario di 7-10 giorni lavorativi

Conclusione 

I giorni lavorativi esistono ormai da molto tempo, tuttavia, il mondo ha sperimentato una forza lavoro più globalizzata dall'introduzione di Internet. Le aziende ora funzionano senza la necessità di distinguere i giorni lavorativi dai fine settimana, mentre alcune svolgono un'attività 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX.

Con questo sviluppo, è possibile che nel prossimo futuro il concetto di giorni lavorativi si estinguerà man mano che più aziende e organizzazioni adotteranno opzioni di lavoro più flessibili. 

Leggi anche: 17 Attività che puoi avviare dopo il pensionamento.


Spargi l'amore

Lascia un tuo commento