I 12 paesi più piccoli in Africa

Spargi l'amore

E se ti dicessimo che ci sono posti in Africa dove si potrebbe attraversare tutto il paese in mezza giornata o, al massimo, qualche ora? Sì, stiamo parlando di alcuni dei paesi più piccoli dell'Africa. 

Quando visiti questi paesi, ti sembrerà di essere arrivato in un piccolo villaggio. La maggior parte di loro è così piccola che alcune città africane sono persino più grandi di loro.

Alcuni di questi paesi africani più piccoli sono isole e visitarli sarà un'esperienza straordinaria. È un'opportunità irripetibile per conoscere la loro cultura e godersi lo scenario e l'atmosfera che offrono. Potrebbero anche venire fuori come destinazioni di vacanza. Sembra divertente. Non credi? 

In questo post del blog, esamineremo i 12 paesi africani più piccoli per massa continentale. Rimarrai stupito perché potresti non aver mai sentito l'esistenza di alcuni di questi paesi. 

12 paesi più piccoli in Africa

Di seguito sono riportati i paesi più piccoli dell'Africa in base alla massa continentale in ordine crescente.

1. Seychelles

Le Seychelles sono il paese più piccolo dell'Africa.

Seychelles è il paese più piccolo dell'Africa. Ha una superficie di soli 451 chilometri quadrati. Si trova nella parte dell'Oceano Indiano chiamata Mare di Somalia, a nord-est del Madagascar ea circa 1,600 chilometri a est del Kenya.

Le Seychelles hanno 115 isole in un arcipelago con lussureggianti piante tropicali, bellissime spiagge e varietà di vita marina. Victoria è la capitale e la città più grande delle Seychelles, situata sull'isola di Mahe.

È il paese più piccolo dell'Africa e uno dei più piccoli del mondo. Il paese è una destinazione ben nota per i turisti.

2. São Tomé e Principe

São Tomé e Príncipe è il secondo paese più piccolo dell'Africa.

Sao Tome e Principe è il secondo paese più piccolo dell'Africa. Sao Tome e Principle sono due delle 115 isole dell'Oceano Indiano. 

Queste isole distano circa 140 chilometri e si trovano in un'area di 1001 chilometri quadrati. È un'isola dell'Africa centrale, vicino al Golfo di Guinea e lungo l'Equatore. 

Il paese, formato da due isole, rimase disabitato fino al XV e XVI secolo, quando fu scoperto dagli esploratori portoghesi. È diventata una nazione indipendente nel 15 e la lingua principale del paese è il portoghese. 

Sao Tome e Principe è un paradiso tropicale per chi ama gli intenditori e la natura. Ha molte bellissime spiagge tropicali, meravigliose barriere coralline, giungle e incantevoli villaggi.

3. Comoros

Le Comore sono uno dei paesi più piccoli dell'Africa.

Le Comore sono una delle nazioni insulari più piccole dell'Africa e si trovano su 1659 chilometri quadrati. Ha un clima tropicale ed è situata nell'Oceano Indiano, a pochi chilometri dalla costa dell'Africa orientale. 

La capitale e la città più grande è Moroni. La lingua principale parlata nelle Comore è il comoriano (shikomori), insieme al latino e all'arabo. E la sua religione principale è l'Islam sunnita. 

Il paese è composto da diverse isole. Includono Grande Comore (Ngazidja), Anjouan (Nzwani), Moheli (Mwali) e Mayotte (Maore). 

Le Comore sono conosciute come un'isola vulcanica. È famoso per i suoi splendidi paesaggi e scenari. Le piante, inoltre, hanno profumi affascinanti; come tale, è anche conosciuta come isole profumate. 

Le isole hanno un mix di stili arabo, africano, francese e malgascio a causa del commercio tra i porti asiatici e dell'Africa orientale e l'Oceano Indiano. 

4. Mauritius

Mauritius è una bellissima isola in Africa.

Mauritius è un'isola nell'Oceano Indiano, vicino alla costa dell'Africa orientale. Mauritius è grande 2040 chilometri quadrati. La città e capitale più grande del paese è Port Louis. 

Altre isole compongono Mauritius. Includono Rodrigues, St. Brandon e Agalega. La maggior parte delle persone nel paese parla inglese o francese. 

Mauritius è un paese laico in cui le tre religioni principali sono l'induismo, il cristianesimo e l'islam.

È ampiamente conosciuta per le sue numerose lagune, spiagge e resort di lusso, che attirano molti turisti ogni anno.

Mauritius è uno di quei posti dove i turisti possono divertirsi anche se non fanno di tutto per esplorare. Non devi andare nei boschi o in spiaggia per divertirti. 

Questo perché le barriere coralline circondano il paese e la terra è per lo più plateau. 

5. capo Verde

Questa è una foto di Capo Verde che è composta da dieci isole.

Il nome ufficiale di Capo Verde è Repubblica di Capo Verde e la sua capitale è Praia. Comprende dieci isole nell'Oceano Atlantico ed è chiamato arcipelago. 

Il paese è composto da dieci isole e otto isolotti. Ha la forma di un ferro di cavallo e ha una superficie totale di 4033 chilometri quadrati. 

Gli esploratori portoghesi lo scoprirono nel XV secolo. E ha ottenuto la sua indipendenza nel 15.

La maggior parte delle persone nel paese parla portoghese e il cristianesimo è la religione principale. 

Una cosa che distingue Capo Verde è il clima. In media, ha da cinque a nove ore di sole al giorno, tutto l'anno. Questa è sicuramente una destinazione da visitare.

6. Gambia

Il Gambia è uno dei paesi più piccoli dell'Africa.

Il Gambia è circondato dal Senegal e dalla costa dell'Oceano Atlantico a ovest. La capitale del paese è Banjul. Il Gambia copre un'area di 10,689 chilometri quadrati.

Il Regno Unito l'ha colonizzata ma ha riconquistato l'indipendenza nel 1965. Quindi troverai persone di diversi gruppi etnici, come Wolof, Fula, Mandinka, Manjong, Aku Marabou, Serers e Jahanka.

Ci sono molti posti divertenti da visitare nel paese. E se sei un amante degli uccelli, sarai catturato. Il motivo è che il Gambia ha circa 540 specie di uccelli, rendendolo popolare per il birdwatching.  

La lingua ufficiale in Gambia è l'inglese, ma si parlano anche Mandinka, Krio, Serer, Wolof e Wula. E la religione predominante è l'Islam. 

Leggi anche: Elenco dei paesi africani e dei loro padroni coloniali

7. Swaziland

L'Eswatini è un piccolo paese per massa continentale in Africa.

Il Regno di Eswatini era precedentemente noto come Swaziland. Ha cambiato nome da Swaziland a Eswatini nel 2018 per sbarazzarsi del suo passato coloniale e chiarire decenni di confusione tra Svizzera e Swaziland.

È un paese senza sbocco sul mare che si trova nell'Africa meridionale. È il settimo paese africano più piccolo, con una superficie terrestre di 17,364 chilometri quadrati. La maggior parte delle persone che vivono lì sono swazi e la lingua principale è lo swazi.

L'Eswatini ha ottenuto la libertà dalla Gran Bretagna nel 1968. Il paese comprende quattro regioni: Manzini, Shiselweni, Hhohho e Lubombo e la maggior parte della popolazione dell'Eswatini è cristiana. 

8. Gibuti

Questa è una foto di Gibuti in Africa.

Gibuti si trova nel corno d'Africa, a sud dell'Etiopia ea nord dell'Eritrea. Quindi il Mar Rosso e il Golfo di Aden si trovano a est di esso. La sua capitale è conosciuta come la città di Gibuti. Il paese ottenne l'indipendenza dalla Francia nel 1877.

La Repubblica di Gibuti si estende su 23,200 chilometri quadrati di terraferma e il paese ha due principali gruppi etnici, gli Afar ei Somali. Tuttavia, i somali sono il gruppo etnico dominante.

È un paese con arbusti secchi, formazioni vulcaniche e spiagge sul Golfo di Aden. Incarna uno dei corpi idrici salati del mondo noto come lago Assal, situato nel deserto della Dancalia. 

L'Islam è la religione principale del paese, mentre le lingue ufficiali sono il francese, l'arabo, il somalo e l'afar. 

9. Ruanda

Questa è l'immagine del Ruanda nell'Africa orientale.

Il Ruanda si trova nell'Africa orientale e pochi gradi a sud dell'Equatore. È un paese senza sbocco sul mare con capitale Kigali. Ruanda copre una superficie di 26,338 chilometri quadrati. Il paese ottenne l'indipendenza nel 1962.

La lingua ufficiale in Ruanda è l'inglese. Altre lingue parlate nel paese sono il francese, lo swahili e il kinyarwanda. 

Il Ruanda ha un solo gruppo culturale, ed è diviso in tre, vale a dire i Tutsi, gli Hutu e i Twa.

Nel 1994 il Paese fu testimone di una delle lotte etniche più sanguinose del secolo, il Genocidio, che ancora oggi viene ricordato. Il Ruanda è composto principalmente da cristiani. 

10.Burundi 

Il Burundi è uno dei paesi più piccoli dell'Africa.

Le Repubblica del Burundi è all'interno della regione dei Grandi Laghi africani. La sua capitale è Gitega. La regione dei Grandi Laghi africani lo circonda.

Il paese era precedentemente noto come Bujumbura, ma è stato ribattezzato nel febbraio 2019. È un paese senza sbocco sul mare, che copre un'area di 27,834 chilometri quadrati. Comprende 18 province, 117 comuni e 2638 colline. 

La lingua nazionale parlata da molte persone è il kirundi, mentre le lingue ufficiali sono il francese e l'inglese. Il Burundi è composto principalmente da cattolici romani.

11. Guinea Equatoriale

La Guinea Equatoriale è tra i paesi più piccoli dell'Africa.

La Repubblica della Guinea Equatoriale si trova sulla costa occidentale dell'Africa centrale. Ha la sua capitale a Malabo. La Guinea è stata colonizzata dalla Spagna ma ha ottenuto l'indipendenza in 1968. Il paese confina con il Gabon a sud e il Camerun a nord. 

Occupa una massa terrestre di 28,050 chilometri quadrati. Il più grande gruppo etnico è Fang. Altri gruppi etnici sono i Bubi, i Ndowe, gli Annobon, i Bujeba e gli Igbo. 

Hanno tre lingue ufficiali: spagnolo, francese e portoghese. Ma lo spagnolo è la lingua usata per il governo e l'istruzione. Ci sono anche Fang, Bube, Combe, Pidgin English e Annabon, tra le altre lingue. 

12. Lesoto

Il Lesotho è senza sbocco sul mare dal Sudafrica ed è uno dei paesi più piccoli.

Lesoto fu colonizzata dal Regno Unito nel 1966 e occupa 30,355 chilometri quadrati di terraferma. Si trova nell'Africa meridionale ed è circondato dal Sudafrica ai suoi confini. La capitale del Lesotho è Maseru. Il paese ha dieci distretti amministrativi, ognuno dei quali ha 80 circoscrizioni.

La maggior parte delle persone che vivono in Lesotho sono bantu e si chiamano Basotho. La loro lingua ufficiale è il sesotho e la maggior parte di loro sono cristiani.

Conclusione

Questi sono i 12 paesi più piccoli dell'Africa. Eppure, nonostante siano piccoli, ravvivano la bellezza del continente. Quindi, se desideri un'avventura africana strabiliante, sarà un'idea perfetta fare un viaggio in uno di questi paesi. Sono ottimi luoghi di destinazione per le tue vacanze o per il weekend. 


Spargi l'amore

1 pensiero su "I 12 paesi più piccoli in Africa"

Lascia un tuo commento