Semplici consigli su come scrivere un saggio di scienze politiche

Foto dell'autore
Scritto da Godfrey

 

Spargi l'amore

La scrittura di saggi è una pratica comune nel mondo accademico. Non importa cosa studi, che si tratti di letteratura, storia o scienze politiche, ogni tanto devi scrivere articoli. Ma qual è il motivo?

La scrittura su carta è un compito tipico per la maggior parte dei titoli accademici perché consente agli studenti di applicare le conoscenze acquisite durante le lezioni. Per gli insegnanti, a loro volta, i saggi mostrano quanto bene i loro studenti capissero il materiale e lo utilizzassero per trovare soluzioni a problemi specifici.

Annunci

Ma riduciamo la gamma di saggi scrivendo ai corsi di scienze politiche. Potresti chiederti: "Come posso scrivere i miei saggi sulle scienze politiche?" Fortunatamente, sei nel posto giusto. La seguente guida include tutto ciò che devi sapere per comporre da zero un documento di scienze politiche di prim'ordine, stimolante e funzionale!

come scrivere un saggio di scienze politiche

Comprendi la domanda principale

Il primo passo per scrivere qualsiasi documento si basa sulla lettura e la comprensione. Sei condannato a scrivere un saggio goffo e generalmente debole senza di esso. Quindi, prima di tutto, assicurati di leggere il compito e di capire di cosa si tratta. Cosa dice il prompt e cosa ti richiede di fare? Qual è la domanda centrale? È breve o contiene diverse domande?

Se la domanda centrale include sottodomande, prova a scomporla in più parti e capisci cosa chiedono di fare. Ricorda che alcune domande potrebbero non richiedere affatto di affrontarle. Ecco perché è fondamentale svolgere un lavoro analitico prima di approfondire la scrittura.

Correlata:  8 Scuole di medicina della Ivy League negli Stati Uniti e come entrarci

A parte questo, prestare molta attenzione ai requisiti. Includono sempre informazioni essenziali per aiutare lo scrittore a scegliere la giusta strategia di scrittura. In altre parole, i requisiti contengono le informazioni su fonti, prove e altre cose altrettanto importanti che gli studenti devono soddisfare.

Brainstorm idee nelle scienze politiche

Generare pensieri non è facile, soprattutto nei saggi di scienze politiche. Quest'ultimo richiede l'approccio all'argomento da varie angolazioni per elaborare idee pertinenti, significative e uniche.

Puoi fare un brainstorming sull'argomento utilizzando diversi metodi, come il raggruppamento, la scrittura libera o l'elenco. Sta a te decidere quale strategia può tornare utile quando scrivi un saggio di scienze politiche.

Fonti di ricerca

Il processo di individuazione di fonti autorevoli a volte può essere il più impegnativo e dispendioso in termini di tempo, soprattutto quando si tratta di scienze politiche. Il fatto è che il numero di articoli accademici, giornali, libri e altre fonti è così grande che è difficile trovare materiale credibile a sostegno delle tue affermazioni.

Ma questo non significa che sia impossibile. È importante sottolineare che assicurati di cercare fonti affidabili e aggiornate pubblicate negli ultimi anni. Inoltre, prova a controllare gli autori e i loro lavori precedenti. Se i loro ultimi pezzi si contraddicono a vicenda, puoi chiamare la fonte dubbia e continuare a cercarne un'altra.

Delinea la carta del saggio di scienze politiche

Supponi di aver letto e compreso quello che devi fare, di aver generato idee critiche e di aver trovato le fonti necessarie per l'articolo. Cosa fai dopo? Disegna uno schema, ovviamente!

Lo schema è semplice e facile da creare ed è un ottimo modo per tracciare la tua strategia e creare un piano da seguire. La cosa grandiosa di un tale layout è che non ha alcun modulo richiesto. Cioè, puoi creare una struttura sotto forma di elenco puntato, nuvole o persino un riepilogo.

Correlata:  Scuole superiori specializzate a New York (New York City)

Ancora più importante, il pezzo deve racchiudere tutte le informazioni essenziali e aiutarti con la sessione di scrittura. A seconda del tempo che hai a disposizione per scrivere uno schema, puoi renderlo più o meno dettagliato. Anche diverse frasi su ogni paragrafo saranno di estremo aiuto.

Inizia con l'introduzione

Ogni saggio dovrebbe seguire rigorosamente un formato specifico. A seconda del foglio e del conteggio delle sue parole, la struttura potrebbe contenere un insieme di sezioni diverse e uniche. Nel complesso, ogni discorso scritto deve avere un'introduzione, una parte del corpo e una conclusione chiare. Diamo un'occhiata agli elementi che il paragrafo introduttivo deve avere:

  • Apertura: La frase di apertura mira a stimolare l'attenzione dei lettori e ad alimentare il loro entusiasmo nel continuare a leggere il pezzo. Spesso include una battuta, una citazione, un'idea sbagliata, una dichiarazione scioccante, ecc.
  • Sfondo: Lo sfondo è parte integrante di un'introduzione, poiché aiuta il pubblico a ottenere un quadro più ampio e capire di cosa tratta l'argomento.
  • Dichiarazione di tesi: Una dichiarazione di tesi è la componente finale e più significativa di un paragrafo introduttivo. Comprende i punti focali che lo scrittore svilupperà ulteriormente.

Procedi alla parte del corpo

La parte del corpo segue l'introduzione e tradizionalmente si compone degli elementi successivi:

  • Espressione chiave: Una frase tematica si riferisce a un singolo punto della tesi.
  • Prova: Tutti i dati intesi a supportare le argomentazioni di chi scrive. Indipendentemente dal formato (citazioni dirette o indirette), tutta la proprietà intellettuale presa in prestito deve essere citata di conseguenza.
  • Conclusioni: Le conclusioni sono indispensabili per ogni paragrafo del corpo; racchiudono le informazioni chiave.
  • transizioni: Le transizioni consentono allo scrittore di migliorare la coerenza e l'accuratezza. Sono anche necessari.
Correlata:  Corso di scienze che puoi studiare senza chimica o fisica e scuole da applicare

Si consiglia di inserire almeno un paragrafo con controargomentazioni per dimostrare la consapevolezza dell'autore che tali posizioni opposte esistono.

Termina con la conclusione

Annunci

CONTINUA A LEGGERE QUI SOTTO

Annunci

Scrivere la conclusione potrebbe sembrare elementare a prima vista. In realtà, però, costruire una conclusione solida e precisa non è facile. Per aiutarti con l'ultima parte del saggio, guarda da vicino questi elementi:

  • Concludi le idee chiave: Per quanto breve possa essere il tuo saggio di scienze politiche, riassumere le informazioni più importanti è d'obbligo.
  • Riformula la tesi: La reiterazione di una tesi è necessaria per ricordare al pubblico i punti chiave dell'articolo e costruire una catena logica di argomentazioni a sostegno che sostengano il punto di vista dello scrittore.
  • Sottolinea l'importanza dell'argomento: È fondamentale evidenziare il significato dell'articolo e lasciare al lettore solide impressioni. Li motiverà a ricercare l'argomento in modo più approfondito.

Suggerimenti per accelerare la scrittura

Per concludere in bellezza, ecco alcuni suggerimenti rapidi per aiutarti a scrivere un saggio di scienze politiche in modo rapido e da solo:

  • Ricordati di citare subito le fonti: Ti impedirà di perderti in articoli e libri e ti aiuterà a creare una pagina di riferimento.
  • Redigere il documento il più rapidamente possibile: Ti permetterà di ridurre i tempi di scrittura di un intero foglio.
  • Inizia con qualsiasi sezione che ti piace: Provaci se hai voglia di scrivere prima una parte del corpo!
  • Fai una pausa prima di modificare il pezzo: Ripristina la tua attenzione e produttività prima di controllare il saggio.

Spargi l'amore

Lascia un tuo commento