Come disinstallare correttamente AMP (plugin AMP ufficiale di Google)

Foto dell'autore
Scritto da Godfrey

 

Spargi l'amore

Non solo disinstallare il tuo plug-in AMP. Sarebbe una cosa molto stupida da fare. Alcuni potrebbero farla franca perché Google è intelligente, altri, non così tanto.

Iniziamo:

Annunci

Molte persone si chiedono come disinstallare la pagina mobile accelerata di Google (AMP) senza perdere traffico. Se stai leggendo questo, ci sono buone probabilità che tu sia uno di loro. Può essere fonte di confusione sapere come farlo correttamente, ma non preoccuparti! Ti abbiamo coperto. Di seguito è riportato un elenco di passaggi con cosa evitare quando si tenta di ripristinare il sito Web dalle pagine AMP.

Ho deciso di scrivere questo articolo dopo che non sono riuscito a trovare alcun articolo concreto su come disinstallare in sicurezza AMP quando ho deciso di disinstallare il mio.

C'è questo articolo di Gulshankumar che mostra come disinstallare AMP per WP di Ahmed Kaludi e Mohammed Kaludi.

amplificatore per wp

Ma il suo metodo funziona solo per AMP per WP. Andò avanti a consigliare coloro che usavano il plug-in AMP ufficiale di google per disinstallare il plug-in, quindi installare l'AMP per WP in modo che possano seguire i suoi passaggi.

Non era qualcosa che volevo fare. Quindi, ho continuato a cercare una soluzione nel World Wide Web. E ne ho trovato uno.

In questo articolo, ti mostrerò come ho disinstallato il mio plug-in AMP ufficiale di Google senza perdere traffico o ottenere errori.

Correlata: Provider di hosting Web gratuiti per i nuovi blogger.

Innanzitutto, cos'è AMP

Come disinstallare correttamente AMP (plugin AMP ufficiale di Google)

AMP sta per Accelerated Mobile Pages. È in circolazione dal 2015, ma di recente ha guadagnato più popolarità. Le pagine AMP sono ottimizzate per i dispositivi mobili. Sono ridotti all'essenziale in modo da caricarsi rapidamente su qualsiasi dispositivo mobile.

A volte l'usabilità viene sacrificata a favore della velocità, che non è necessariamente una cosa negativa a seconda dell'obiettivo aziendale. Ci sono molte meno pubblicità, il che rende le pagine più facili da navigare e leggere. Non è difficile capire perché le persone lo preferirebbero ai risultati di ricerca organici standard, giusto?

Detto questo, c'è un aspetto negativo in questo specifico tipo di ottimizzazione. Non puoi controllare quanto potresti con un tipico sito web. Se Google decide di modificare le pagine mobili per ragioni proprie, hai poca o nessuna voce in capitolo in merito. Per questo motivo, ci sono alcune persone che vogliono evitare del tutto le pagine AMP.

Mentre alcune persone hanno segnalato una diminuzione delle entrate pubblicitarie, in particolare quelle che monetizzano il proprio sito con Adsense, in realtà non ho notato una diminuzione delle entrate. In effetti, secondo me, gli annunci Adsense AMP stavano convertendo abbastanza bene. Quegli annunci sono stati caricati all'istante.

Quando dovresti disinstallare AMP ufficiale di Google o qualsiasi plug-in AMP?

In poche parole, c'è troppo codice da affrontare durante l'utilizzo di AMP. Quindi, se non conosci i codici di WordPress, probabilmente dovresti stare completamente lontano da AMP.

La tua console di ricerca continuerà a urlare errori AMP. Se non riesci a risolvere questi errori, il mio consiglio è semplicemente di aggiornare il tuo hosting e lavorare sulla tua velocità. Dopotutto, Google afferma che AMP non è un fattore di ranking secondo Search Engine Journal.

Quindi, quando dovresti disinstallare il tuo AMP? Una volta che gli errori iniziano a sopraffarti. Questi errori arriveranno, la domanda è; puoi continuare ad affrontarlo?

Tuttavia, ci sono momenti in cui dovresti utilizzare le pagine AMP di Google. Ad esempio, hai un sito Web che non è ottimizzato per dispositivi mobili e desideri attirare più traffico dai dispositivi mobili. Il tuo sito Web potrebbe non essere affatto ottimizzato per i dispositivi mobili e ha senso sbarazzarsi di tutto ciò che non è fondamentale per il caricamento della tua pagina. Questo può eliminare qualsiasi problema con tempi di caricamento lenti e cattiva progettazione.

Quindi, se sei tu, sì, prova AMP, ma assicurati di prepararti per gli errori che verranno visualizzati.

Il tuo traffico è aumentato quando hai iniziato a utilizzare AMP?

Il mio traffico è aumentato quando sono passato ad AMP? No! Sicuramente no. AMP secondo Google non è tecnicamente un fattore di ranking. Il mio sito era già piuttosto veloce all'epoca, quindi suppongo che AMP non sia stato di grande aiuto.

Abbastanza divertente però, Ho visto un aumento del traffico dopo essermi sbarazzato di AMP.

Disclaimer: Ricorda che la correlazione non è uguale alla causalità. Quindi non sto dicendo che la disinstallazione dell'AMP ha causato un aumento del traffico, sto solo dicendo che c'è stato un leggero aumento del traffico dopo aver disinstallato il plug-in AMP ufficiale di Google.

Come disinstallare AMP su WordPress e mantenere il tuo traffico

Ecco una guida passo passo su come disinstallare il mio plugin ufficiale per la pagina mobile accelerata (AMP) di Google senza perdere traffico.

Se stai usando AMP per WP di Ahmed Kaludi e Mohammed Kaludi, puoi usare il Gulshankumar metodo, ma sono sicuro che funziona anche questo.

Leggi anche: 17 Legittimo Modi per guadagnare $ 100 al giorno online nel 2021

PASSAGGIO 1: Installa un plugin di reindirizzamento

Questo non è il solito primo passo. Le persone ti direbbero di disinstallare prima il plug-in, ma mi piace preparare la mia attrezzatura prima di lavorare (se capisci cosa intendo). Quindi, installa un plugin di reindirizzamento e attivalo. Ma non configurarlo ancora. Ho usato il Reindirizzamento di John Godley.

PASSAGGIO 2: Disabilita il plug-in AMP per WordPress

Disattiva il plug-in AMP ufficiale di Google

Vai avanti e disabilita il plug-in AMP. Per disabilitare il plug-in AMP, vai al menu del plug-in e fai clic su disabilita sul plug-in. Al termine, puoi procedere con l'eliminazione del plug-in.

A questo punto, il tuo sito non è più su AMP, ma le tue pagine memorizzate nella cache di Google continueranno a essere attive. Non preoccuparti, fa tutto parte del processo. Dopo aver disattivato ed eliminato il plug-in, svuota la cache.

PASSAGGIO 3: Configura il plug-in di reindirizzamento

Reindirizzamento AMP

Ora è il momento di impostare il reindirizzamento. Vai su strumenti, quindi fai clic su reindirizzamento. Una volta caricata la pagina, fai clic su aggiungi nuovo reindirizzamento.

Copia questi codici e inserisci:

URL di origine: /(.*)\/amp

URL di destinazione: http://tuodominio.com/$1

Gruppo: Reindirizzamenti

Assicurati di spuntare il Regex?

Perché alcune persone usano questo formato URL amp: [ /?amp=1 ] che stavo usando in quel momento, ho anche aggiunto un secondo reindirizzamento come questo:

URL di origine: /(.*)\/?amp=1

URL di destinazione: http://yourdomain.com/$1

Gruppo: Reindirizzamenti

Assicurati di spuntare il Regex?

Quindi, questo significa che ho aggiunto due reindirizzamenti.

PASSO 4: Invia nuovamente la tua MAPPA DEL SITO

Non so se questo abbia effettivamente fatto la differenza, ma l'ho fatto per buona misura. Vai alla tua console di ricerca e fai clic sulla mappa del sito. invia nuovamente l'intera mappa del sito.

PASSAGGIO 5: svuota la cache AMP su alcuni URL di alimentazione e sulla home page

Svuota la cache AMP su alcuni URL di alimentazione e sulla home page

Infine, ho svuotato la cache AMP sulla mia home page e altri 10 URL, solo per avvisare Google che mi stavo allontanando da AMP.

Esistono molti modi per svuotare la cache AMP, ma mi limiterò a quello più semplice.

Vai a: https://amp.dev/documentation/guides-and-tutorials/learn/amp-caches-and-cors/amp-cache-urls/

Inserisci il tuo normale URL non AMP nella casella e genererà un nuovo URL per te. Una volta fatto, copia il nuovo URL e incollalo sul tuo browser e fai clic su Invio.

Questo dovrebbe svuotare la cache. E Google proverà a recuperare la nuova pagina. Ma poi sarebbe solo in grado di trovare la nuova pagina che non è AMP.

Questo dovrebbe segnalare a Google che hai finito con AMP e comincerebbe lentamente a deindicizzare le tue pagine AMP e sostituirle con le tue pagine non AMP.

Quanto tempo impiega Google a rimuovere le tue pagine AMP dalla sua cache?

Per me, questo processo è durato meno di una settimana. Questo è tutto ciò che posso dire. Anche gli errori inizieranno a scomparire lentamente.

Disinstallazione di google AMP senza perdere traffico

Problemi con le pagine AMP di Google

La nostra più grande preoccupazione con le pagine AMP erano gli errori. Ogni giorno c'è un nuovo errore da affrontare e convalidare. È diventato davvero fastidioso.

Un altro problema è che non forniscono la stessa esperienza utente di un normale sito Web. Non puoi accedere a tutte le informazioni come prima e alcune cose sono semplicemente impossibili da fare. Le persone si aspettano di vedere l'intera pagina caricata ora, non solo ciò che Google vuole che vedano.

Se il tuo sito web era lento prima a causa di molti script java, la rimozione di questi elementi lo rendeva più veloce sui dispositivi mobili, ma molte persone preferirebbero avere un sito web lento piuttosto che uno che mostra solo le cose più importanti secondo Google.

AMP può anche essere noto per avere problemi con la SEO, in particolare con gli errori sempre crescenti che ne derivano.

Cosa evitare durante la disinstallazione delle pagine AMP

Se desideri rimuovere le tue pagine AMP, ci sono alcune cose che ti consigliamo di non fare e che causeranno problemi. La cosa più importante da non fare è: NON SOLO DISINSTALLARE IL PLUGIN E ALLONTANARSI. È una missione suicida.

Ci sono processi per installare e disinstallare le pagine AMP, seguili. Ha funzionato per me; Sono sicuro che funzionerà anche per te.

Se hai domande, lasciaci un commento qui sotto. Grazie.


Spargi l'amore

2 pensieri su "Come disinstallare AMP correttamente (plugin AMP ufficiale di Google)"

Lascia un tuo commento